Categorie
Gestione Collaboratori

COME GESTIRE I COLLABORATORI

CONSIGLI SU COME GESTIRE I COLLABORATORI IN AZIENDA

Molti dei problemi che gli imprenditori di oggi si vedono costretti ad affrontare hanno a che fare con le persone presenti in azienda.

Ho sentito spesso titolari di aziende lamentarsi di non avere mai tempo, di non riuscire a delegare i compiti ai propri collaboratori e soprattutto di non riuscire a gestire la complessità delle varie personalità presenti.

E’ perciò importante dare la giusta attenzione ad ogni membro dell’azienda, che, prima di ogni cosa, deve sentirsi parte di un gruppo e deve sentirsi valorizzato.

Ma come devi fare per riuscire a gestire i tuoi collaboratori in azienda?

Continua a leggere l’articolo!

COME CORREGGERLI

Molto spesso in azienda, a causa degli elevati ritmi lavorativi e dell’elevato stress, si tende a rimproverare i propri collaboratori in pubblico.

A chi non è mai capitato di vedere un dipendente essere rimproverato? Dal dentista, in un ristorante, dal parrucchiere…e chi più ne ha più ne metta.

come gestire i collaboratori

Se sei un’imprenditore o una persona con responsabilità dirigenziali, sappi che questo non è il modo più adatto per correggere il tuo collaboratore.

Ti sembrerà strano, ma è proprio quando le cose sono difficili che serve un complimento!

Troppo spesso i titolari che vorrebbero un ambiente sereno in azienda, sono i primi a creare tensione alzando la voce e rimproverando in pubblico i propri collaboratori.

Che devi fare quindi?

Apprezzali per il loro lavoro e per i risultati che stanno ottenendo e vedrai come continueranno ad ottenerne! Un collaboratore che si sente apprezzato e valorizzato produrrà molti più risultati !

collaboratori grati e felici

Non ci crederai ma il segreto è incrementare la comunicazione con i tuoi collaboratori! Prenditi del tempo settimanalmente o mensilmente per rivedere singolarmente con ogni persona quali difficoltà si sono riscontrate o quali errori sono stati commessi per poter risolvere quanto accaduto, oppure solamente per fissare gli obiettivi che intendi affidare ad ognuno di loro.

RICORDA: LE CORREZIONI VANNO FATTA IN FORMA PRIVATA.

Quanti problemi che si possono risolvere con un semplice confronto!

Inizia perciò con degli incontri individuali:

  • Per prima cosa ringrazia il tuo collaboratore per i risultati e l’impegno
  • Digli quali obiettivi vuoi che lui raggiunga
  • Correggi eventuali comportamenti sbagliati: ma ricordati di non criticare la persona che hai difronte, invece di dire “sei un disastro, c’è sporco ovunque” di piuttosto “dobbiamo migliorare la pulizia del negozio perché l’ingresso è sporco”.

CREDI NEI TUOI COLLABORATORI E MIGLIORA LA COMUNICAZIONE CON LORO. DEVI ESSERE UN LEADER NON UN DIRETTORE QUALUNQUE!

gestione collaboratori

COME RESPONSABILIZZARLI

Responsabilizzare i propri collaboratori significa rendere le persone della propria squadra autonome di gestire il loro lavoro e allo stesso tempo permette loro di dimostrare quanto valgono.

E’ importante avere una visione molto allargata dei nostri collaboratori.

Ma come riuscire a responsabilizzare i collaboratori in modo da renderli completamente autonomi di gestire i loro compiti ?

Anzitutto è fondamentale non partire con il consegnare l’intero “pacchetto” da gestire ma lavorare in prospettiva, ovvero, costruire persone che siano in grado di ottenere il risultato completo ma arrivandoci un passo alla volta: significa fare il coach del proprio delegato, con l’obiettivo di farlo crescere e renderlo sempre più autonomo strada facendo.

Delegare e avere un progetto di crescita per i nostri collaboratori è molto motivante e rende l’ambiente di lavoro più sereno e pacifico: occorre spiegare e presentare ai nostri collaboratori il progetto che si ha per loro!

lavorare in gruppo in azienda

Mi rendo conto che è uno sforzo importante per chi è un imprenditore accentratore, ma è uno sforzo necessario!

Prima deve cambiare atteggiamento l’imprenditore e poi si può iniziare a formare e delegare!

Se sei un imprenditore, ti devi fidare dei tuoi collaboratori; ma se non ti fidi, allora è il caso che tu assuma persone valide!

La tua crescita dipende solo dalle persone che hai in azienda, più persone di valore attrai e riesci a mantenere in azienda e più probabilità e capacità di crescita avrai.

Le persone che poi sarai in grado di delegare, dovranno essere le stesse che poi dovranno essere in grado di delegare a loro volta!

MA ATTENZIONE…

Uno degli errori più grandi quando si cerca di delegare i propri collaboratori è quello di “tornare indietro”, ovvero rischiare di ritornare a fare compiti che dovrebbero essere assegnati ai collaboratori perché si crede di poterlo fare meglio oppure in modo più veloce!

Ma chi me lo fa fare ad investire tanto tempo su una persona!”

gestione del tempo imprenditori

E’ un investimento in termini di tempo ma un tempo che poi ti tornerà, tieni questo a mente!

Un altro errore è quello di dare troppe risposte. Perciò il tuo obiettivo è quello di stimolare il tuo collaboratore e nel momento in cui torna da te per chiederti come risolvere un problema specifico (che probabilmente avevi già spiegato), fai la domanda “ Tu cosa faresti?”.

Questo metodo di risposta ti permette di stimolare il tuo delegato a trovare soluzioni e ad evitare di continuare a venire da te come fonte di soluzioni facili .

Ricorda: Fai riunioni settimanali singolarmente con il tuo delegato e non interromperle mai, questo rischierebbe di bloccare la crescita dei delegati. Ritornate a parlare con le vostre persone, continuate a parlare dei vostri obiettivi e progetti per loro e con loro. Continuate a perseverare nella pazienza e nel non dare troppe risposte, e solo in questo modo vedrete i risultati arrivare!

Hai difficoltà nella delega o ti serve un sostegno per iniziare?

Contattami e fissa la tua prima consulenza gratuita!

LEGGI ANCHE IL MIO ARTICOLO SU COME SELEZIONARE I DIPENDENTI.

Di MARTINA SARTORI

Sono Martina Sartori e oggi sono una libera professionista in ambito aziendale e assicurativo. Mi occupo di aiutare gli imprenditori ad ottenere risultati migliori, con un'attenzione particolare alle persone presenti in azienda.

Scrivimi ora su WhatsApp